Croce Rossa Italiana - Comitato Provinciale di Asti

Notizie dalla componente "Infermiere Volontarie"

DIC
05
2013

Conferenza "Le donne di casa Savoia nella storia delle Infermiere Volontarie" a Vercelli

Conferenza "Le donne di casa Savoia nella storia delle Infermiere Volontarie" a Vercelli

Si è concluso un breve ciclo di conferenze organizzate a Vercelli nel mese di ottobre e poi a Novara sabato 30 novembre 2013 organizzate da una collaborazione tra enti ed associazioni presenti nell’ambito dei rispettivi territori provinciali.

A questi due incontri è stata invitata a partecipare , quale relatrice, S.lla Lucia Portioli, Infermiera Volontaria e Cultore CisCri del Comitato Prov.le Cri di Asti.

L’argomento dell’intervento esposto nella conferenza di Vercelli del 4 ottobre 2013 dal titolo ”Le donne di casa Savoia nella storia delle Infermiere Volontarie” ha permesso di ripercorrere le origini della Storia della Croce Rossa con riferimento al relativo periodo storico.

In tale contesto nacque il Comitato Milanese di soccorso ai militari feriti e malati in tempo di guerra di cui alti patroni furono Re Vittorio Emanuele II ed il principe ereditario Umberto I.

A seguire la narrazione di notizie e fatti riguardanti alcune Donne di Casa Savoia ad iniziare dalla Regina Margherita che svolse un’attività importante nell’ambito delle Dame della Croce Rossa con la promozione dell’ iniziativa di apertura della prima scuola per Infermiere Volontarie della Cri.

Poi un’esposizione di notizie su Elena di Orleans ,Duchessa d’Aosta che fu una delle prime allieve che frequentò appunto la Scuola per Infermiere Volontarie e poi divenne Ispettrice Generale dal 1911 conosciuta da tutti anche per le sue molteplici attività in campo umanitario.

Mentre in chiusura il riferimento alla principessa Maria Josè di Piemonte e alla sua designazione quale Ispettrice Nazionale ( 1/09/1939) ha dato rilievo all’importante opera da lei svolta nella riorganizzazione del Corpo delle II.VV.

Nella Conferenza del 30 novembre 2013 che si è svolta a Novara l’argomento sviluppato da S.lla Lucia Portioli riportava questo titolo: ”La Croce Rossa Italiana e le Infermiere Volontarie nella 2° Guerra Mondiale - Bianca Rossa Operosa Presenza”.

Preceduto dall’inquadramento del momento storico con riferimento ai giorni dal 3 all’8 settembre 1943 e ai fatti accaduti successivamente la relazione è proseguita con l’esposizione di notizie riferite all’armistizio, l’attività svolta in quel periodo sia della Croce Rossa in generale che dalle Infermiere Volontarie e l’opzione che determinò la deportazione e l’internamento in appositi campi e installazioni nei territori tedeschi di molti soldati italiani catturati, rastrellati nei giorni immediatamente successivi alla proclamazione dell'Armistizio di Cassibile.

E non solo perché anche combattenti malati, medici, cappellani, le sorelle italiane, comprese chi di loro era mobilitata all’estero, e che non scelsero l’opzione furono dichiarati internati militari e divisero la stessa sorte.

La conclusione ha riportato poi il discorso sulla considerazione che dopo il termine della seconda guerra mondiale si sentì l’esigenza di tutelare maggiormente i prigionieri di guerra ed anche i beni e la popolazione civile arrivando all’elaborazione delle quattro Convenzioni di Ginevra del 1949 che sono state richiamate nel loro contenuto principale.

Qua le foto della conferenza tenuta a Novara.

Informazioni

OTT
30
2013

Esame Infermiere Volontarie ad Asti

Esame Infermiere Volontarie ad Asti

Tempo di esami anche presso l’Ispettorato Prov.le Infermiere Volontarie della Croce Rossa di Asti.

Il Comitato Provinciale Cri di Asti ha visto impegnate, nella mattinata di venerdì 25 ottobre 2013, le allieve II.VV. Diop Aida Faye e Simondi Sonja nell’esame finale di Diploma del Corso di studi per Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana secondo il programma approvato con D.M. del 9 novembre 2010.

Il percorso formativo si è articolato in due anni di frequenza a lezioni teoriche, che si sono svolte presso la sede del Comitato Provinciale C.R.I., ed è stato completato dal tirocinio pratico presso l’Ospedale Civile Cardinal Massaia di Asti.

Le neo diplomate Infermiere Volontarie dell’Ispettorato Prov.le II.VV. di Asti, Diop Aida Faye e Simondi Sonja, sono state costantemente seguite oltre che dai Docenti del corso anche dall’Ispettrice Prov.le II.VV. S.lla Teresa Marciano, dalla Referente per la Scuola II.VV. S.lla Maria Luisa Invernizzi e per il tirocinio ospedaliero da S.lla Tiziana Bruno.

L’impegno profuso è stato grande ma i risultati non si sono fatti attendere: la Commissione Esaminatrice si è complimentata con le Sorelle che entrando a far parte del Corpo delle Infermiere Volontarie rinnovano la propria disponibilità a partecipare alle attività del Comitato Provinciale della Croce Rossa di Asti.

La Commissione esaminatrice per il conseguimento del Diploma era composta dal Dott. Mazzilli Giuseppe, Presidente, Rappresentante del Ministero della Salute, Sorella Emanuela Bigatti, Delegato Tecnico del Comitato Centrale CRI – Ispettrice Regionale II.VV., Dott. Bruno Guadagnin , Direttore del Corso (Docente), Ten. Med. Enrico Santagata, Rappresentante Sanità Militare, Dott.Enzo Scassa 1° Membro Docente, S.lla Lucia Portioli 2° Membro Docente, Sorella Teresa Marciano Ispettrice Prov.le II.VV.

Qui le foto dell'evento.

OTT
29
2013

Esame Infermiere Volontarie a Canelli

Esame Infermiere Volontarie a Canelli

Mercoledì 23 ottobre 2013, presso la sede del Comitato Locale Cri di Canelli, si sono svolti gli esami di passaggio dal 1° al 2° anno e di Diploma delle allieve Infermiere Volontarie dell’Ispettorato Locale Infermiere Volontarie di Canelli.

Ora l’Ispettrice Locale II.VV. S.lla Bruna Benevolo può contare su tre infermiere volontarie neo diplomate che hanno brillantemente sostenuto l’esame di Diploma superando nella mattinata del 23/10/2013 prove scritte ed orali : S.lle Letizia Abregal, Beatrice Cauli e De Paola Teresa.

Ancora un anno di studio e tirocinio, prima di giungere alla conclusione del percorso formativo per l’allieva Salova El Haroui che con ottimi risultati ha superato l’esame di passaggio dal l 1° anno al 2° anno del Corso di studi previsto per ottenere la qualifica di Infemiera Volontaria della Croce Rossa Italiana.

Le S.lle sono state seguite nel periodo della formazione dalla Referente per la Scuola II.VV.S.lla Antonella Scavino che ha collaborato con l’Ispettrice Locale II.VV.S.lla Bruna Benevolo per la riuscita del Corso.

La Commissione esaminatrice per il conseguimento del Diploma era composta dal Dott. Salvatore Caltabiano, Presidente, Rappresentante del Ministero della Salute, Sorella Emanuela Bigatti, Delegato Tecnico del Comitato Centrale CRI – Ispettrice Regionale II.VV., Dott.ssa Luisella Martino , Direttrice del Corso (Docente), Ten. Med. Enrico Santagata, Rappresentante Sanità Militare, Sorella Lucia Portioli 1° Membro Docente, Dott. Pierluigi Bertola 2° Membro Docente, Sorella Bruna Benevolo Ispettrice Locale II.VV.

La Commissione per il passaggio al 2° anno era composta da Sorella Emanuela Bigatti Presidente, Delegato Tecnico del Comitato Centrale CRI – Ispettrice Regionale II.VV., Dott.ssa Luisella Martino Direttrice del Corso, Sorella Rosanna Montepeloso 1° Membro Docente, Dott. Pierluigi Bertola 2° Membro Docente, Sorella Bruna Benevolo Ispettrice Locale II.VV.

Qui le foto dell'evento.

GIU
16
2013

Partecipazione II.VV. alla rassegna Passpartout

Partecipazione II.VV. alla rassegna Passpartout

Si è conclusa la decima edizione della manifestazione culturale astigiana “Passepartout 2013”, organizzata dalla Fondazione Biblioteca Astense, con un interessante programma di incontri culturali che si sono svolti ad Asti, dal 9 al 16 giugno 2013 nel Palazzo del Collegio, sul tema dominante dell'anno 1963 e la frase pronunciata da Martin Luther King al termine della marcia per i diritti civili: “Io ho un sogno”.

Come ormai consuetudine anche quest’anno la Fondazione Biblioteca Astense, ha richiesto la collaborazione delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa del Comitato Prov.le CRI di Asti per assicurare l’assistenza sanitaria al numeroso pubblico che ha partecipato alla manifestazione.

Nella fotografia il Direttore artistico della Fondazione Biblioteca Astense Giorgio Faletti con le Infermiere Volontarie dell'Ispettorato Prov.le II.VV. della Croce Rossa di Asti.

Informazioni

MAR
29
2013

Bonsai Aid Aids

Bonsai Aid Aids

Anche quest'anno l'Associazione Nazionale per la Lotta all'Aids ha promosso, nel fine settimana di Pasqua, una manifestazione per sensibilizzare gli italiani sulla necessità della prevenzione e sulla solidarietà con le persone che vivono con il virus dell'HIV.

Le Infermiere Volontarie unitamente ai volontari del Comitato Provinciale CRI di Asti hanno partecipato all’iniziativa "Bonsai Aid Aids" nelle giornate di venerdì 29 e sabato 30 marzo 2013.

All'interno dei Portici Anfossi di Piazza Alfieri, è stata allestita una postazione divulgativa corredata sia da materiale informativo che di piantine di bonsai.

Il bonsai è ormai divenuto un simbolo della manifestazione in quanto è una pianta delicata che ha bisogno di cure e attenzioni continue, le stesse di cui hanno bisogno le persone colpite da questa malattia.

MAR
06
2013

Collaborazione tra Ispettorato Prov.le II.VV. e Centro Auser

Collaborazione tra Ispettorato Prov.le II.VV. e Centro Auser

Un'importante collaborazione è stata realizzata nel mese di febbraio 2013 tra il Comitato Prov.le II.VV. della Croce Rossa Italiana di Asti e il Centro Auser: due tra le diverse associazioni di volontariato presenti sul territorio astigiano che quotidianamente, attraverso l’attività svolta dai rispettivi volontari, operano vicine e attente ai bisogni della comunità cittadina.

L’Ispettorato Prov.le II.VV. della Croce Rossa di Asti ricevuta la richiesta del Centro Auser relativa alla formazione dei propri volontari ha curato e realizzato attraverso l’attività di una S.lla Monitrice due pomeriggi di aggiornamento su nozioni di Primo Soccorso.

I volontari del Centro Auser hanno risposto prontamente all’iniziativa dimostrando vivo interesse e partecipazione agli argomenti trattati dalla S.lla Monitrice e questa fotografia testimonia la conclusione del secondo incontro formativo momento in cui sono state condivise esperienze maturate ognuno nel proprio campo di attività.

MAR
16
2011

Nomina Ispettrice Provinciale delle Infermiere Volontarie CRI di Asti

Nomina Ispettrice Provinciale delle Infermiere Volontarie CRI di Asti

Sorella Teresa Marciano è stata nominata Ispettrice Provinciale delle Infermiere Volontarie CRI di Asti.

Teresa Marciano ha sostituito Elisa Chechile, precedente Ispettrice Provinciale, il cui mandato è giunto a termine.

La cerimonia per il passaggio ufficiale dell'incarico si terrà martedì 5 Aprile 2011 alle ore 18.30 presso la Sala Riunioni del Comitato Provinciale CRI di Asti.

Informazioni