CROCE ROSSA ITALIANA

COMITATO PROVINCIALE DI ASTI

Ufficio Provveditorato

 

 

Sinistri

 

Allegato_35A_OFM - Rapporto di sinistro.pdf

Allegato_35C_OFM - Relazione incidente a Ufficio provinciale.pdf

 

 

 

Infortuni

 

     In caso di infortunio da parte di un Volontario mentre presta servizio istituzionale per la CROCE ROSSA ITALIANA, la procedura da seguirsi è così articolata:

 

 

     - fase 1 => DENUNCIA ALLA COMPAGNIA DI ASSICURAZIONE (da parte del Comitato provinciale di Asti);

 

     - fase 2 => CHIUSURA DELL'INFORTUNIO CON ALLEGATI I CERTIFICATI DI PROLUNGAMENTO (da parte del Comitato provinciale di Asti);

 

     - fase 3 => EVENTUALE VISITA DA PARTE DEL MEDICO LEGALE E LIQUIDAZIONE DI QUANTO DOVUTO DIRETTAMENTE

                      ALL'INTERESSATO DA PARTE DELLA COMPAGNIA DI ASSICURAZIONE;

 

 

FASE 1

 

Appena succede l'infortunio procedere nel seguente modo:

 

1) Andare al Pronto Soccorso più vicino e farsi rilasciare il verbale di accesso;

2) Compilare la Denuncia di infortunio o malattia;

3) Compilare il "Rapporto dell'Infortunio" a firma sia dell'infortunato che del responsabile del servizio (Ispettore, etc);

4) Far compilare, se necessario, la "Dichiarazione sull'Infortunio" da parte dei testimoni (N.B. una copia per ogni testimone);

4) Predisporre le copie di tutte le ricevute di pagamento legate all'infortunio (pagamento ticket, pagamento certificati, visite, etc)

 

Una volta reperito il tutto, far consegnare dal responsabile dell'Unità CRI, i documenti precedentemente indicati a:

 

                      Croce Rossa Italiana

                      Comitato Provinciale di Asti

                      Protocollo generale

                      Via Ugo Foscolo, 7

                      14100 - ASTI (AT)

 

mediante lettera accompagnatoria, su carta intestata dall'Unità C.R.I. a cui l'infortunato appartiene, con ivi elencati i documenti presentati.

A consegna avvenuta verrà rilasciata ricevuta di avvenuta consegna.

 

FASE 2

 

Terminati i giorni di "prognosi" indicati sul "Verbale di Pronto Soccorso", è necessario presentarsi dal proprio medico curante e farsi rilasciare un nuovo certificato medico che potrà essere di Chiusura dell'Infortunio oppure di Prolungamento.

 

Nel caso il certificato fosse di "Chiusura dell'Infortunio", è necessario far indicare, da parte del medico che redige il certificato, se la chiusura è "Con Postumi" o "Senza Postumi";

 

 

Se invece, il certificato fosse di "Prolungamento", questo deve essere archiviato con cura da parte dell'infortunato, e consegnato al Comitato provinciale di Asti, solamente quando verrà chiuso l'infortunio. Durante il periodo di prolungamento è necessario compilare il "Modulo prolungamento" indicando le date dei relativi periodi ed allegando tutti i certificati medici. Ovviamente l'ultimo certificato DEVE essere di chiusura.

 

 

Una volta disponibile il "Certificato di Chiusura dell'Infortunio", esso, ovvero essi se comprensivi di eventuali certificati di prolungamento, dovranno essere inviati al Comitato provinciale con la medesima procedura della fase 1.

 

N.B.: Se l'infortunio NON viene chiuso mediante Certificato Medico, NON verrà mai liquidato dalla Compagnia di Assicurazione.

 

FASE 3

 

A questo punto l'infortunato diventa l'unico riferimento della Compagnia di Assicurazione, che provvederà a contattarlo per l'eventuale visita medico-legale (soprattutto in caso di postumi legati all'infortunio) o per la liquidazione dell'infortunio, se esso ricade nei casi contemplati dalla polizza.

 

 

 

Per eventuali informazioni e/o delucidazioni contattare il referente, Sig.Roberto QUAGLIOTTO, al numero 0141.41.77.48

 

News

Aggiornato al 29/09/2010

N.N.

 

 

 

 

 

 

Croce Rossa Italiana - Comitato Provinciale di Asti - Via Ugo Foscolo, 7 - 14100 ASTI