Croce Rossa Italiana - Comitato Provinciale di Asti

FEB
10
2008

san damiano cede il titolo....

san damiano cede il titolo....

I sandamianesi cedono il titolo ai biondi di villanova...comunque classificati nei primi tre e tutti un po' ammaccati sono stati schierati in campo oggi: Canta Guido, Linguraru Costel, Ed Derraz Jido, Olivetti Luciano, Marchiaro Mauro, Marchiaro Claudio, Ricatto Lucas, Nosenzo Beppe, Bellone Stefano, Maccarone Fabio

Informazioni

FEB
10
2008

Torneo Calcetto: risultati

Torneo Calcetto: risultati

La seconda edizione del torneo di calcio a cinque riservato alle squadre astigiane di Croce Rossa si è svolto sabato e domenica presso il campo "La Mezzaluna" di Villanova d'Asti. La squadra di Villanova ha avuto la meglio nel corso delle 12 partite del torneo, classificatasi davanti ad Asti (seconda) e San Damiano (terza). Al torneo hanno partecipato circa 70 volontari che normalmente prestano servizio sulle ambulanze di Croce Rossa della Provincia di Asti: un torneo non professionistico ma all'insegna del fair-play. Trofeo miglior giocatore a Stefano Sozio, volontario del servizio civile di Asti.

Informazioni

FEB
08
2008

Torneo calcetto CRI

Torneo calcetto CRI

Sono aperte le iscrizioni per il secondo torneo Croce Rossa di calcio a 5, organizzato dalla polisportiva Mezzaluna e dalla Croce Rossa di Villanova d'Asti. Si possono solamente iscrivere volontari di gruppi CRI. Il toreo si svolgerà sabato 8 e domenica 9 febbraio 2008. Per info: Calendario torneo www.mezzaluna.info Scarica il volantino con il regolamento completo

Informazioni

FEB
08
2008

AL GIOBERT PER IL PATENTINO

AL GIOBERT PER IL PATENTINO

VENERDI' 08/02/2008 presso i Locali dell'istituto tecnico commerciale per ragionieri Giobert i ragazzi della classe I e della classe IV hanno potuto sperimentarsi, dapprima teoricamente e poi praticamente, nell'ambito del percorso per il conseguimento del patentino di guida dei ciclomotori, nella risoluzione di casi inerenti al primo soccorso per strada. Si sono impegnati soprattutto nella comprensione dell'attivazione del servizio di emergenza urgenza, dei suoi compiti e dal suo funzionamento. Hanno potuto occuparsi in piccoli gruppi del primo soccorso in situazioni a loro proposte che hanno poi discusso in plenaria. successivamente hanno ruotato in postazioni dove hanno messo in pratica il primo soccorso con semplici ma importantissime manovre (BLS;PLS;...) infine hanno potuto vedere come i volontari addestrati si occupano del trauma stradale n particolare quello relativo al motociclista.

Informazioni

FEB
07
2008

7° Corso Pionieri S. Damiano

7° Corso Pionieri S. Damiano

Giovedì 7 Febbraio 2008 alle ore 21.00 avrà inizio presso la locale sede della Croce Rossa Italiana di San Damiano d?Asti il 7° Corso Pionieri C.R.I. La serata è anche aperta a chiunque ne volesse sapere un po? di più su questa componente che effettua servizi di assistenza all?anziano, al disabile, nelle case di riposo e con i giovani. Per poter partecipare al corso occorre avere dai 14 ai 25 anni di età.

Informazioni

FEB
01
2008

STORIA DI UNA PASSIONE ROSSA IN CAMPO BIANCO

STORIA DI UNA PASSIONE ROSSA IN CAMPO BIANCO

Nel settembre del 1969 un gruppo di poche persone, animate però da un grande senso umanitario, diedero vita a una associazione di volontariato che avrebbe dato un grande servizio alla popolazione sandamianese e non solo: nasce la CROCE ROSSA DI SAN DAMIANO D'ASTI. I nomi delle persone che diedero vita a questa associazione sono: MONTICONE SEVERINO GIOVINE GUIDO CAMPASSI OSVALDO FILIPPA RODOLFO PONTE GIOVANNI. Il dott. Osvaldo Campassi fu il nostro primo Delegato responsabile. La nostra prima sede era in Via Beccarla, un locale adibito a pastino con relativo forno, e fu trasformato in una dignitosa sede per i nostri volontari. La prima ambulanza fu 'recuperata' dal compianto Monticone Severino dalla Croce Verde di Asti: una vecchia FIAT 1100. Dal '70 al '78 ci sono anni di grandi cambiamenti in Croce Rossa a San Damiano: il numero dei volontari inizia a aumentare considerevolmente e nel '74 si superano le 100 unità. Nel 1972 arriva un automezzo nuovo: una FIAT 850, seguito a breve da un FIAT 238 la prima vera autolettiga. Ormai i nostri servizi aumentano anno dopo anno e coinvolgono anche gli altri comuni del distretto sandamianese. Nel 1978 subentra il geom. Renzo Tartaglino, che ancora oggi guida la CRI di San Damiano. Nel 1979 festeggiamo i nostri primi 10 anni di vita: con grande entusiasmo i nostri volontari scendono in piazza per condividere con la gente la gioia per questo primo grande traguardo. Gli anni 80 iniziano purtroppo con il grave terremoto in Campania-Basilicata, paesi rasi al suolo e abitanti che avevano perso tutto. I nostri volontari raccolgono aiuti tra la popolazione dei nostri comuni, e loro stessi porteranno quanto raccolto alle popolazioni terremotate. Tra le altre cose vengono donate dalla CRI 2 roulotte ai terremotati. Intanto a San Damiano il parco macchine aumenta e arrivano tra il 1980 e il 1982 5 nuove ambulanze per far fronte al numero sempre maggiore di servizi. Il 1980 è l'anno della Guardia Medica, viene istituito questo importante servizio su scala nazionale. Il territorio di San Damiano ha la postazione proprio nella nostra sede: i centralinisti ricevono le chiamate della popolazione e raccolgono tutte le informazioni necessarie e utili al medico. Chiamare la 'Croce Rossa' significava comunque per la popolazione una richiesta di aiuto, un'ambulanza per l'emergenza, la prenotazione di un trasporto o la richiesta della Guardia Medica per una visita. Nel 1985 c'è il grande trasloco, ci viene donata dall'Amministrazione Comunale una villetta in Borgo San Rocco, i nostri volontari con un lavoro enorme la adeguano alle esigenze dei nostri servizi e nel cortile viene costruito un garage per i nostri automezzi. Gli anni novanta vedono l'arrivo di nuovi mezzi, un'ALFA 33 e un Wolkswagen Transporter. L'anno sicuramente più significativo resterà il 1994, il 25 settembre festeggiamo i primi 25 anni di vita, un'occasione per trovarci tutti insieme e con la nostra gente per condividere questo grande traguardo. Purtroppo neppure 2 mesi dopo, il 5 e 6 novembre, una grande alluvione flagella il Piemonte e in particolare nell'Astigiano, il Tanaro e i suoi affluenti rompono gli argini inondando le zone vicine. I nostri volontari, messa da parte la divisa e gli scarponi, si armano di stivali, carriole e badili e vanno a Canelli cercando di aiutare il maggior numero di famiglie a liberare le loro case da fango e detriti; fu un'esperienza davvero toccante che ancor oggi, a pensarci, ci fa tornare alla mente quelle giornate vissute tra la popolazione canellese a cercare di dare il nostro piccolo contributo alla drammatica situazione. Sul finire degli anni '90 due sono i principali avvenimenti: nel 1997 nasce il 118, ovvero il Servizio di Emergenza Sanitaria; chi desidera un'ambulanza per il servizio urgente non deve più chiamare la Croce Rossa ma il numero di telefono 118. Chi risponde è un operatore sanitario (medico o infermiere) che, raccolte le informazioni necessarie, invia all'utente il mezzo appropriato più vicino in quel momento. Naturalmente come per ogni novità ci furono dei problemi, anche da parte dei volontari, ad accettare questo nuovo sistema. Oggi, dopo 7 anni, si vede chiaramente il notevole miglioramento, anche perché i corsi per aspiranti volontari di sono via via adattati alle nuove esigenze del pronto intervento. Sul finire degli anni 90, il 17 ottobre 1999, festeggiamo i 30 anni di fondazione, un'altra importante occasione per scendere in piazza vicino alla nostra gente e condividere questo importante momento. Il 2000 purtroppo verrà ricordato per la nuova alluvione che flagella la nostra regione. Pur risparmiando la nostra provincia, furono molte le zone devastate dalla furia dei fiumi; pensiamo alla Valle d'Aosta, il Vercellese, il Torinese e l'area di Casale Monferrato. I nostri volontari ancora una volta si mettono al servizio delle popolazioni alluvionate e si recano più volte a Trino Vercellese, Casale Monferrato e in diversi paesi della Valle d'Aosta, portando un aiuto concreto. Sempre nello stesso anno, brindiamo alla nascita della componente dei Pionieri: 9 volenterosi ragazzi decidono di entrare in Croce Rossa e di occuparsi di quelle attività un po' nascoste ma importantissime per la nostra popolazione, e iniziano a svolgere servizi socio-assistenziali. Con il passare del tempo il gruppo è sempre aumentato di numero, e di conseguenza anche le attività che oggi sono una realtà affermata del nostro Comitato Locale. Veniamo al 2001: il Comitato Locale di San Damiano d'Asti organizza la prima giornata di 'Volontariato Insieme', una festa tra tutte le associazioni di volontariato che operano nel comune, un'occasione per far conoscere alla popolazione i diversi modi di far del bene al prossimo. In occasione della festa inauguriamo la FIAT Multipla, generosamente donata dalla Lega Italiana Tumori Sez.di San Damiano d'Asti. Ancora oggi rinnoviamo il nostro ringraziamento per questo importante gesto. Il resto è storia recente. Il 14 marzo 2004, grazie alla solidarietà di tutta la gente di San Damiano e paesi limitrofi, abbiamo la possibilità di inaugurare 2 nuovi mezzi: un'ambulanza per l'emergenza e un pulmino 9 posti per trasporto infermi. Inoltre ci viene donata un'ambulanza per i trasporti routinari dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino. il 22 luglio 2007 inaugurazione e benedizione dei nuovi automezzi adibiti ALLE attività di trasporto,di soccorso e di protezione civile. il 2008 comincia in bellezza con l'inizio di un corso V.d.S. e uno di pionieri

Informazioni

GEN
31
2008

Tra il dire ed il fare c'è di mezzo...la Croce Rossa

Tra il dire ed il fare c'è di mezzo...la Croce Rossa

Campagna 2008 per l?arruolamento di nuovi Volontari. ?Tra il dire ed il fare c?è di mezzo?la Croce Rossa? Quante volte si ascoltano parole nobili come solidarietà, uguaglianza, umanità o altruismo? Sono in molti a parlarne, ma i fatti? Ebbene, la Croce Rossa Italiana di Castelnuovo Don Bosco ti offre l?opportunità di concretizzarle. Basta con le chiacchiere, con l?indifferenza, basta nascondersi dietro i soliti ?non ho tempo? o ?non fa per me?. Nella nostra comunità abbiamo bisogno soprattutto del tuo piccolo impegno, perchè l?unione fa la forza di poter realizzare cose molto più grandi. I nostri corsi sono aperti a tutte le persone con età superiore ai 18 anni, di entrambi i sessi, in buona salute, motivate, energiche, dinamiche e con tanta voglia di aiutare il prossimo. Il Corso permette l?iscrizione alle componenti della Croce Rossa quali: Volontari del Soccorso - componente più numerosa della C.R.I. che si occupa in prevalenza del Servizio Ambulanze (trasporto infermi e ?118?) oppure di Protezione Civile in ambito sanitario. Comitato Femminile - composto da sole donne e si occupa, proprio grazie alla loro marcata sensibilità, dell?assistenza ad indigenti ed alle persone più vulnerabili in genere, per permettere anche a chi poco ha avuto dalla vita, di ricevere almeno il minimo indispensabile. Le attività proprie di ogni componente sono molto più vaste e specifiche di quanto appena descritto e che possiamo illustrarti presso la nostra sede. I corsi base hanno durata variabile proprio in funzione del settore di attività che verrà prescelto. VIENI QUINDI AD ISCRIVERTI ad un corso di formazione per i volontari della Croce Rossa. Il termine ultimo per partecipare al prossimo corso ?Aspiranti Volontari C.R.I.? è fissato nel giorno 31 GENNAIO 2008. Se condividi le nostre attività e i nostri principi, non aspettare ulteriormente. NEL NOSTRO MONDO E PER UN MONDO MIGLIORE, ABBIAMO BISOGNO DI TE! L?Ispettore V.d.S. C.R.I. Manuele ANDREOTTI _________________________________________________ PER MAGGIORI INFORMAZIONI: visita il nostro sito www.criasti.it nell?apposita sezione o inviarci una e-mail all?indirizzo cricdb.ispvds@libero.it, ma anche più semplicemente contattaci ai numeri 011.9927301 ? 334.6650625. ?Non indugiare oltre, unisciti a noi perchè la forza dei volontari è il potere dell?umanità? _________________________________________________

Informazioni

GEN
20
2008

A CACCIA DI ASPIRANTI VOLONTARI

A CACCIA DI ASPIRANTI VOLONTARI

CROCE ROSSA ALLE COMMERCIALI VOLONTARIE IN 'RECLUTAMENTO' ALL'ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE GIOBERT DI SAN DAMIANO Le volontarie Canta Monica, Cartello Laura, Enrione Chiara insieme alla classe IV e all?insegnante di Religione, la Dott.sa Schicchitano Maria, dell?Istituto Tecnico Commerciale Giobert per promuovere il prossimo corso Aspiranti Volontari del Soccorso che partirà il 16 Gennaio alle ore 21 in Corso Roma 44, nei locali della Croce Rossa.

Informazioni

GEN
12
2008

Corso Infermiere Volontarie 2008

Corso Infermiere Volontarie 2008

Il 12 gennaio 2008 (ore 15) sarà presentato il nuovo corso per Infermiere Volontarie della Croce Rossa. Gli argomenti trattati saranno di ambito sanitario (medicina, anatomia, fisiologia, chirurgia, etc), legislativo, di primo soccorso e di protezione civile. Il diploma di Infermiera volontaria abilita attualmente all'esercizio delle mansioni infermieristiche esclusivamente nell'ambito del volontariato effettuato con il Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa. Requisiti per partecipare al corso:

  • età compresa fra i 18 e i 50 anni
  • diploma di scuola superiore
  • certificato di sana e robusta costituzione

Informazioni presso la sede di Asti, via Ugo Foscolo 7, il lunedì (ore 9-12) e il venerdì (ore 10-12). Tel 0141.417767 - 334.6650634

Altre informazioni su www.cri.it/componenti/infermiere_volontarie/programmi.shtml

Informazioni

GEN
07
2008

Lotteria VDS ASti

RISULTATI DELL'ESTRAZIONE della LOTTERIA

I Volontari del Soccorso di Asti organizzano una lotteria per finanziare l'acquisto di mezzi di soccorso. In palio più di 200 premi fra cui spiccano:
  • una serigrafia originale di Paolo Conte
  • un orologio Breil
  • un monitor LCD
  • una macchina fotografica digitale
  • un telefonino TIM
  • Estrazione: 7 gennaio 2008. Regolamento (scarica regolamento completo)
    CROCE ROSSA ITALIANA - VOLONTARI DEL SOCCORSO - ASTI REGOLAMENTO DELLA LOTTERIA CON ESTRAZIONE 07 gennaio 2008 Sono messi in palio n. 243 premi consistenti in beni mobili indicati nel seguente elenco: 1° premio Serigrafia da Razmataz di Paolo Conte - serie limitata 2° premio Orologio Breil uomo 3° premio Monitor per PC - lcd 20' 4° premio Lettore dvd portatile con widescreen 5° premio Trimestrale full time palestra 6° premio Macchina foto digitale Samsung 7.2 Mpixel 7° premio Gita di un giorno Italia 8° premio Orologio polso donna 9° premio Telefonino 10° premio Bottiglia Vecchio 800 con cantinetta 11° premio Piumone 12° premio Abbonamento annuale a ?La Nuova Provincia? 13° premio Cavalletto legno faggio 14° premio Aspirafoglie 2000w 15°-24° premio Carta soccorso stradale europassistrance italia 25° premio Buono acquisto libri 50 euro 26°-29° premio Omaggi gioielleria 30° premio Seggiolino auto x bambini 31°-243° premio Omaggi di varia natura I biglietti messi in vendita sono 10.000 al prezzo di euro 2.00 (due/00) ciascuno. I premi, durante l'estrazione, sono esposti presso il Comitato Provinciale Cri Asti di via Ugo Foscolo 7 Asti e dopo di essa sono reperibili presso la stessa sede. L'estrazione avverrà presso il Comitato Provinciale Cri Asti di via Ugo Foscolo 7 Asti il giorno 07 gennario 2008 alle ore 11.00 e la consegna dei premi avverrà tramite ritiro in sede non oltre il 7 marzo 2008. ELENCO COMPLETO BIGLIETTI VINCENTI.

    Informazioni

DIC
27
2007

Ezio Rossi va in pensione

Da La Stampa di Asti del 27.12.2007 Alla Croce rossa di Asti si brinda all?anno nuovo, ma anche per salutare e ringraziare il segretario provinciale Ezio Rossi: dopo trentatré anni di servizio, il 31 dicembre, andrà in pensione. Ha 59 anni e vive a Canelli: dal 1974 è fra i «pilastri» del sodalizio astigiano. La sua carriera inizia come volontario nelle file della delegazione canellese. Nel 78, è nominato ispettore provinciale; dieci anni dopo, ricopre la stessa carica a livello regionale. Con lui sono nate 13 nuove delegazioni in provincia ed è anche il «deus ex machina» nella costruzione delle sedi Cri di Asti e Canelli. Rossi è stato fra i coordinatori del soccorso durante i terremoti in Friuli e Irpinia, e nelle alluvioni di Firenze e ad Asti nel novembre ?94. Lo festeggeranno i colleghi, il commissario-ispettore Luciano Perin e il commissario Giovanni Angelo Buccudu, al vertice del comitato provinciale dopo le dimissioni polemiche del presidente Piero Paracchino. Nel 2008 si annunciano altre novità all?interno della sezione provinciale Cri: la primavera, infatti, potrebbe portare all?elezione del nuovo presidente e comitato provinciale, mentre Giovanna Visconti Bazzano è appena stata nominata nuova ispettrice astigiana della sezione femminile. Ha preso il posto di Gabriella Visconti, chiamata a ricoprire l?incarico di ispettrice provinciale. Sempre una donna guida i pionieri: è Francesca Bagnato. Nell?Astigiano, sono 2600 i volontari nelle 19 sezioni: la più grande, dopo Asti, è Canelli, seguita da San Damiano e Villanova. Le sezioni femminili sono otto (Asti, Canelli, Villafranca, Villanova, Cocconato, Montiglio, Costigliole, Isola). Le socie del Comitato di Asti sono 105 (15 componenti della Consulta), circa 300 in tutto l?Astigiano. Da La Stampa di Asti del 27.12.2007

Informazioni

DIC
22
2007

Teatro dei burattini

Sabato 22 dicembre alle ore 15 in piazza Garibaldi a Moncalvo sarà organizzato dalla Croce Rossa di Moncalvo uno spettacolo dei burattini. L'evento si terrà nel ridotto del Teatro Comunale. Al termine dello spettacolo i bambini potranno consegnare le loro letterine a Babbo Natale.

Informazioni

DIC
15
2007

Delegazione CRI Canelli in Bulgaria

Delegazione CRI Canelli in Bulgaria

Continua la collaborazione del Comitato Locale CRI di Canelli con la Croce Rossa bulgara. Dal 10 al 15 dicembre 2007 una delegazione canellese ha consegnato 4 veicoli CRI dismessi dal Comitato Regionale Piemontese. Nell'allegato maggiori dettagli

Informazioni

DIC
12
2007

Nuovo labaro

Nuovo labaro

Dopo l'appuntamento del 23 novembre scorso che ha visto i Volontari della Croce Rossa di Castell'Alfero riuniti attorno al tavolo di un ristorante, eccoli ancora insieme davanti alla nuova sede di Via Nazario Sauro, 2 dopo la Santa Messa propiziatrice celebrata il 09 dicembre nella Chiesa Parrocchiale. Per l'occasione è stato esposto per la prima volta il nuovo labaro simbolo di unione e fratellanza con la popolazione e con gli altri Gruppi. La Delegazione di Castell'Alfero conta di due Componenti: la componente Volontari del Soccorso e la componente Pionieri. I sessanta volontari attivi presto saranno affiancati da nuovi iscritti che inizieranno il corso di formazione il 28 gennaio 2008. Per adesioni e info, contattare: 3346650620.

Informazioni

DIC
08
2007

Iniziative dicembre

La Croce Rossa comunica due iniziative che si svolgeranno nel secondo weekend di dicembre: * il gruppo di Castell'Alfero organizza l' 8 dicembre uno screening sanitario a cura delle Infermiere Volontarie: verranno misurati gratuitamente pressione arteriosa, colesterolo e glicemia. L'evento avrà luogo a Callianetto presso il locale Centro Anziani con inizio alle ore 08,15 e si protrarrà sino alle ore 12,00. * ad Asti, invece, i Volontari del Soccorso saranno presenti con un banchetto in piazza San Secondo per una lotteria benefica destinata all'acquisto di un mezzo di soccorso. In palio più di 200 premi, fra cui una serigrafia originale firmata Paolo Conte, attrezzature informatiche, telefoniche e abbonamenti. L'estrazione sarà il 7 gennaio. Elenco completo dei premi su www.criasti.it

Informazioni